Quanto è sicuro ed efficace il CBD per i cani?

0
9
Olio di CBD per cani e gatti, animali

Quanto è sicuro ed efficace il CBD per i cani?

Il boom del CBD è ovunque, CBD Dog Treats anche nel nostro mondo di animali domestici.

Il nostro amico peloso ha recentemente sperimentato alcuni dei benefici di questo cannabinoide sotto forma di un delizioso regalo per cani. Tuttavia, i genitori di animali domestici hanno ancora domande e dubbi.

Se pensiamo che la legge proibisca ai veterinari di prescrivere o raccomandare il CBD, le cose diventano più complicate e non possiamo avere una conversazione onesta con loro.

Allo stesso tempo, il mercato si sta espandendo, gli snack per cani sono a portata di mano e ci sono molte informazioni online e disinformazione.

Questa è la nostra guida attraverso la giungla.

I benefici per la salute delle terapie con CBD: cosa stanno facendo?

Come abbiamo spiegato nel nostro articolo sull’olio di CBD per cani, i cani possono trarre beneficio dalla cannabis tanto quanto gli esseri umani, forse di più perché il loro sistema endocannabinoide è più complicato.

Tuttavia, prima di analizzare in profondità il valore terapeutico specifico delle terapie CBD, dobbiamo discutere il loro processo di produzione e le relative preoccupazioni sul contenuto di CBD nel prodotto.

La FDA ha scoperto che molti marchi hanno fatto false affermazioni sul contenuto di CBD nei loro prodotti e questa richiesta ha generato ancora di più.

Un’altra cosa da tenere a mente è che i dolcetti per cani sono prodotti da forno, il che significa che un po ‘di CBD potrebbe andare perso durante il processo di produzione (se cotti a temperature superiori a 320 ° F).

In pratica, questo significa che dovresti fidarti solo dei produttori che testano i loro prodotti dopo il processo di preparazione.

In sintesi, la risposta onesta è che se i biscotti contengono questo prezioso cannabidiolo, il tuo animale domestico può beneficiare di prelibatezze per cani che consumano CBD.

Olio di CBD e dolcetti per cani infusi con CBD

Ci sono state molte affermazioni sui vantaggi dell’utilizzo dell’olio di CBD nei cani: può essere somministrato in modo più accurato, evitare effetti di primo passaggio e ridurre il rischio di ridotta biodisponibilità.

Sì, ma a volte il tuo amico canino non collaborerà, rendendo impossibile l’uso di un contagocce.

Questo è il motivo per cui così tante persone scelgono gli snack: è un ottimo modo per entrare in contatto con i cuccioli, innescare comportamenti positivi e creare un ambiente rilassante durante la gestione del CBD.

In altre parole, psicologicamente parlando, gli snack per cani sono una soluzione più appropriata, soprattutto quando si ha a che fare con l’ansia o l’aggressività del cane.

L’ultimo sviluppo della ricerca sugli animali (cane) e il suo valore terapeutico correlato al CBD

Fino a poco tempo, le prove del valore terapeutico del CBD nei cani si basavano principalmente su prove aneddotiche. E ce ne sono molti.

Secondo uno studio del 2019 condotto da veterinari americani anonimi, i genitori di animali domestici usano il CBD per trattare vari problemi di salute nei loro cani.

La tabella seguente mostra le risposte percettibili agli effetti del CBD sui problemi comuni dei cani.

La sicurezza del CBD per i tavoli per cani

Poiché il CBD non è tossico, i proprietari lo usano per ridurre l’ansia, il dolore cronico, l’epilessia e persino i sintomi del cancro dei cani.

Sebbene i risultati degli studi preliminari sembrino promettenti, la ricerca scientifica sugli animali domestici è ancora scarsa.

Ma le cose hanno iniziato a cambiare. Nel 2018 e nel 2019 sono stati pubblicati più di diversi studi per esplorare i possibili benefici per la salute del CBD per i pazienti canini.

Naturalmente, questo non è ancora sufficiente per trarre una conclusione generale, ma è meglio che tenerlo all’oscuro.

Alcuni studi sui cani che utilizzano la farmacocinetica del CBD (attraverso il movimento degli organismi) nei cani sembrano giungere a conclusioni simili:

Sebbene abbiamo dimostrato che il CBD viene assorbito per via orale, sono ancora necessari studi clinici per studiarne la sicurezza. Studia la sua efficacia nel trattamento di malattie specifiche. E determina la dose che può fornire un effetto terapeutico.

Per condizioni mediche specifiche. Studi contemporanei hanno confermato che il CBD può “ridurre in modo significativo” gli effetti collaterali dell’olio di CBD , la frequenza delle convulsioni nei cani con epilessia idiopatica intrattabile e alleviare il dolore nei cani con artrosi.

In attesa di un’analisi più scientifica del possibile. Il valore terapeutico del CBD. L’unica conclusione ragionevole è questa. Anche se incerto. I recenti risultati scientifici sono incoraggianti.

Gli snack per cani al CBD sono sicuri?

È stato riscontrato che gli studi citati non hanno riscontrato alcun effetto collaterale evidente dell’uso del CBD nei cani, il che potrebbe essere confortante. Ad eccezione di segnalazioni occasionali di sedazione, i pazienti canini non sembravano avere problemi durante il trattamento sperimentale.

L’analisi statistica di un recente sondaggio anonimo mostra che i veterinari hanno raggiunto conclusioni simili dalla loro pratica.

Hanno riportato pochissime anoressia, bradicardia, ansia, polifagia, vomito e altre condizioni, di cui la sedazione è l’effetto collaterale più comune.

Tuttavia, anche sotto sedazione, una percentuale più significativa di persone riferisce che questo non è mai successo ai propri cani.

Ma ci sono dei limiti: la maggior parte degli studi ha condotto un ciclo di trattamento di 2 settimane e utilizzato una dose media. La questione degli effetti a lungo termine rimane vaga e se dosi più elevate forniranno un valore terapeutico più eccellente.

In generale, il CBD non è tossico per i cani. Gli alimenti che contengono solo questo cannabinoide non danneggeranno i tuoi piccoli.

Tuttavia, l’avvelenamento da THC nei cani non è raro e può essere pericoloso per la vita. I cani rispondono più fortemente a questo composto di cannabis inebriante rispetto agli umani senza provare la nostra euforia.

Inoltre, il cannabidiolo può interagire con altri farmaci e causare gravi complicazioni. Sarebbe meglio se non lo usassi mai con altri farmaci a tuo rischio e pericolo.

Questo è il motivo per cui possiamo modificare questo problema solo con i seguenti prerequisiti: Sì, le terapie con CBD sono sicure, a condizione che non contengano THC e non vengano assunte con altri farmaci.

Come consultare un veterinario

Abbiamo deliberatamente escluso questo suggerimento dal resto di questo articolo perché è un problema che merita la massima attenzione.

Naturalmente, tutto ciò che abbiamo detto finora si basa su una ricerca approfondita, ma non sostituisce ogni consultazione con il tuo veterinario. È l’unica persona che può monitorare le condizioni del tuo amico peloso e formulare raccomandazioni terapeutiche specifiche.

Tuttavia, questo ha uno svantaggio: i veterinari non sono autorizzati a prescrivere il CBD perché è illegale. Le leggi statali che legalizzano la marijuana medicinale non si applicano alla cura degli animali.

Questo potrebbe essere il motivo per cui la maggior parte di loro ha annunciato la propria riluttanza a impegnarsi in conversazioni con i propri clienti sul CBD.

Per questo è necessario prendere l’iniziativa e chiedere consulenze specifiche. A volte anche leggere tra le righe.

Un’altra opzione è rivolgersi a un veterinario olistico. Sono anche cauti nel non fornire raccomandazioni specifiche,   recensione dell’olio di CBD CBD Dog Treats, ma sono generalmente più disposti a condividere informazioni sull’uso del CBD negli animali domestici.

Dose

Come puoi immaginare, non esistono linee guida ufficiali sul dosaggio del CBD per i cani. Inoltre, il dosaggio specifico dipende dal peso e dalla salute del cane.

Naturalmente, l’idea migliore è consultare un veterinario.

La regola generale è seguire le esatte istruzioni aneddotiche degli esseri umani: inizia in basso, poi cammina.

Se acquisti delizie per cani da un marchio rispettabile di cui ti fidi, segui rigorosamente le loro istruzioni.

Altrimenti, devi eseguire i calcoli da solo.

Innanzitutto, il trattamento con CBD è stato introdotto alla dose di 0,05 mg x lb due volte al giorno. Controlla l’etichetta dello spuntino per informazioni sull’esatto contenuto di CBD. Se necessario, tagliare i biscotti a metà.

Non aumentare la dose per un po ‘di tempo (5-7 giorni). Controlla il tuo animale domestico per vedere se ci sono misure di mitigazione terapeutica o eventuali reazioni avverse (secchezza delle fauci, sonnolenza, vertigini).

Se ritieni che il tuo cane abbia bisogno di una dose più alta, aumentala a 0,125 mg x lb (due volte al giorno). Ancora una volta, presta molta attenzione alle condizioni dell’animale.

La dose elevata è di 0,25 mg x libbra due volte al giorno e deve essere utilizzata solo se sei sicuro di poter alleviare i sintomi del tuo amico.

Quanto tempo ci vuole perché il trattamento con CBD abbia effetto?

Quanto tempo ci vorrà per vedere risultati significativi per il cannabidiolo CBD dipende da molti fattori.

A causa del metabolismo di primo passaggio, possono essere necessari 45-90 minuti prima che un trattamento sia completamente metabolizzato. Si prega di notare che non è bene mescolarlo con altri alimenti in quanto ciò prolungherà il processo.

Dopo aver rilasciato il CBD per il cibo per cani, dovresti vedere immediatamente i risultati di condizioni acute, come l’ansia situazionale (causata da forti incendi, fuochi d’artificio e temporali).

Per problemi a lungo termine, attendi due settimane per vedere se ci sono miglioramenti.

Elenco di controllo rapido per l’acquisto e l’archiviazione

Per garantire la sicurezza e la salute dell’olio di CBD puro del tuo cane, ci sono molte cose da ricordare, quindi abbiamo creato questa rapida lista di controllo per assicurarti di non dimenticare quanto segue:

Acquista sempre prelibatezze per cani di marche rispettabili.

Trova il risultato della verifica di laboratorio (COA) sull’etichetta del prodotto o contatta il venditore per richiedere un certificato.

I prodotti che dichiarano di seguire le buone pratiche di fabbricazione e portano il sigillo del National Animal Nutrition Committee sono generalmente affidabili.

Assicurati che gli snack non contengano THC

Prepara spuntini specifici privi di additivi

Conservali in un luogo fresco lontano dagli animali domestici

Consulta un veterinario di cui ti fidi, soprattutto se il tuo cane sta assumendo altri farmaci. Inizia con la dose più bassa.

Considerazioni finali sul trattamento con CBD

Se il tuo familiare peloso è un cucciolo sano. Con ansia o dolore acuti. O qualcuno con una grave malattia. Si può essere tentati di trovare alternative. Come sostengono molti genitori di animali domestici. Di solito riduce lo stress. Ma sii cauto e fai le tue ricerche prima di prendere qualsiasi decisione sulla salute del cane. Ovviamente. Fateci sapere i risultati per voi e per il vostro cucciolo.

READ  Il vantaggio dell'olio di CBD a spettro completo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here