Olio di CBD per il dolore: quando e come usarlo?

0
13

This post is also available in: English Français Deutsch Español

È difficile perdere il fenomeno del CBD. Olio di CBD per la cura del dolore naturale a base di canapa, questo composto di cannabis non ha un effetto narcotico ma allevia efficacemente il dolore acuto o cronico.

Il cannabidiolo F, più comunemente noto come CBD, è un composto della cannabis. Non è qui per farti sballare! Sotto forma di fiori, capsule o olio, il CBD è un rimedio naturale prevalente per combattere i problemi di sonno o ansia. Diversi studi confermano anche la sua efficacia nell’alleviare alcuni tipi di dolore.

CBD per quali tipi di dolore?

Per sapere come funziona l’ olio di CBD sul dolore , è fondamentale comprenderne il dolore.

Dolore acuto, un segnale di avvertimento

Tutti i messaggi del nostro corpo ci sono utili. Anche il dolore acuto ha un ruolo cruciale. Corrisponde a un avviso di allerta di una disfunzione dell’organismo.

I recettori situati sulla nostra pelle e sui nostri organi, i nocicettori, vengono stimolati e inviati al sistema nervoso. Quindi, tocca al cervello interpretare questo messaggio.

Ad esempio, un dolore acuto, come quello indotto dal bruciore, causerà una risposta riflessa per rimuovere la mano dalla superficie troppo calda. Installato per più di tre mesi, dove acquistare prodotti CBD , il dolore diventa cronico. Quindi perde la sua funzione di allarme principale e deve essere curato.

Il dolore cronico quotidiano influisce sulla qualità della vita. Inoltre, può causare disturbi del sonno, ansia e persino depressione.

I diversi tipi di dolore

Tre diversi tipi di dolore possono essere sfortunati:

  • infiammatori come dolori articolari;
  • neuropatico come la sciatica e altri dolori alla schiena;
  • misto, che combina i due precedenti come dolore dopo l’intervento chirurgico.

I ricercatori del famoso McGill Institute di Montreal hanno dimostrato che la cannabis medica allevia efficacemente il dolore neuropatico cronico e l’ansia correlata attivando specifici recettori della serotonina.

Come alleviare il dolore con il CBD?

Le soluzioni medicinali contro il dolore (paracetamolo, aspirina, morfina, ecc.) Hanno effetti collaterali. Il CBD è legale ? Questo non è il caso dell’olio di CBD che calma il dolore senza effetti negativi.

Le diverse forme di CBD

Il CBD viene consumato in diverse forme.

Ad esempio, per i dolori muscolari legati allo sport, non esitate a massaggiare la zona dolorante con una crema al CBD. O meglio ancora, massaggia con olio di CBD. Grazie alla sua applicazione mirata sulla zona interessata e alla sua diffusione attraverso le mucose, dovresti provare un sollievo quasi istantaneo.

Poiché il CBD ha proprietà antinfiammatorie, può essere raccomandato per alleviare i dolori articolari come i reumatismi. Uno studio pubblicato dall’European Journal of Pain ha dimostrato che era possibile ridurre il dolore e l’infiammazione nei ratti con artrosi applicando il CBD sotto forma di gel.

Per un’azione rapida, è possibile consumare l’olio di CBD per via sublinguale, cioè mettendo alcune gocce di olio direttamente sotto la lingua.

Un dosaggio personalizzato

Non è tanto possibile raccomandare un dosaggio preciso di CBD per alleviare il dolore. Perché, in effetti, il CBD per l’ansia , devono essere presi in considerazione diversi parametri.

Siamo tutti diversi: alcuni di noi saranno molto sensibili ai cannabinoidi quando altri avranno bisogno di dosi maggiori. Il dolore stesso indicherà quanto prendere.

In ogni caso, sia che abbiate già consumato olio di CBD per altri problemi come ad esempio alleviare l’ansia, sia che siate nuovi all’argomento, vi consigliamo di testare con una dose bassa in primo luogo.

READ  L'olio di CBD fa bene ai cani?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here